Collo denti earache da un lato

TRIGEMINO Infiammato -- Come Curare Il Trigemino -- RIMEDI NATURALI

Mal di schiena quando si indossano grudnichka

Il dente era incluso e in posizione orizzontale e mi provocava dolori che si irradiavano in tutta l'arcata, fino al canino. Inoltre, più raramente, il dolore si irradiava anche lungo il collo, fino quasi alla spalla. Ho interpellato il mio dentista che mi ha consigliato di togliere il dente. Dopo aver fatto una panoramica ed una successiva TAC dentalscan, per valutare il rapporto tra radici del dente e nervo mandibolare, il dottore ha deciso di procedere all'estrazione del dente, la quale ha richiesto circa 45 minuti e il taglio del dente con una piccola fresa.

Le confesso che è stato un intervento molto doloroso, nonostante l'anestesia, che mi ha procurato una settimana di intenso dolore. Ho seguito tutte le raccomandazioni del dottore: ho usato per i primi due giorni la borsa del ghiaccio per attenuare il gonfiore, successivamente ho usato impacchi caldo-umidi per scongiurare un'eventuale formarsi di coaguli di sangue. Dopo una settimana di forti dolori, ho cominciato a sentirmi leggermente meglio, ma poco dopo sono ricomparsi gli stessi dolori che avevo prima dell'estrazione.

Attribuivo il dolore ai punti che dovevo ancora togliere o alla traumatica estrazione. Ma anche dopo aver tolto i punti e dopo vari e ripetuti controlli, ormai a distanza di un mese, le cose continuavano a rimanere le stesse.

Anzi la sintomatologia dolorosa andava peggiorando e la nevralgia si irradiava non solo nell'arcata inferiore, ma anche in quella superiore ed era più intensa che in passato. Sono tornato dal medico per vari controlli, ho fatto anche piccole radiografie, ma tutto sembrava procedere bene. Il fatto è che collo denti earache da un lato oggi sono passati circa 5 mesi dal giorno dell'intervento e nulla è cambiato, anzi peggiorato, casomai. Nel frattempo ho fatto altre visite specialistiche, ma nessuno è riuscito ancora ad individuare la causa dei miei continui ed ormai estenuanti dolori.

Le faccio presente che oggi la mia situazione è questa: la sintomatologia dolorosa si presenta come un dolore difficilmente individuabile come collo denti earache da un lato, perché si irradia in tutta l'arcata inferiore destra e spesso si espande anche a quella superiore. E' soprattutto focalizzata sugli incisivi, i canini e i premolari. A volte quando è più forte si irradia anche sotto il lobo dell'orecchio destro e nell'articolazione della mandibola.

La informo che soffro anche di una discreta malocclusione, una masticazione incrociata. Pensavo potesse essere quella la causa dei miei dolori, ma non accusando fastidio durante la masticazione e collo denti earache da un lato la tipologia di dolore, sia il mio dentista, sia gli altri specialisti, hanno escluso questa ipotesi.

Il dolore scaturisce soprattutto parlando e si acutizza se continuo collo denti earache da un lato parlare. Se invece me ne sto zitto e calmo comincia a diminuire, a volte anche quasi sparisce.

Quando il dolore è forte, a volte si manifesta anche senza parlare. Non riesco proprio a capire, perché è una cosa subdola. Un paio di giorni fa sono andato a rifarmi la TAC dentalscan, nella speranza di trovare qualcosa che sia sfuggito ai medici. Vorrei infine precisare che, per sicurezza, ho scongiurato qualsiasi causa dentaria cambiando le vecchie otturazioni sia nell'arcata superiore, sia in quella inferiore destra. Non ci sono carie, né problemi di placca o tartaro.

La mia igiene orale è più che buona a detta del mio dentista. Caro dottore, io ho provato di tutto, ma comincio a scoraggiarmi. Ormai sono sei mesi che ogni giorno mi sveglio con questi dolori e non so più cosa fare.

Io continuo a fare visite e a sperare che qualcuno individui la causa, ma finora non ho avuto nessun risultato. Io penso possa essere una conseguenza dell'estrazione del dente del giudizio, che magari mi abbia provocato un'infiammazione al nervo mandibolare o che qualcosa non sia andato bene nell'intervento. Nella speranza le sia capitato qualche caso analogo al mio, le chiedo di contattarmi, anche solo per un consiglio o un'indicazione. La prego dottore, attendo una sua risposta.

La ringrazio in anticipo, distinti saluti. Risponde il Dr. Questo per significarle che i problemi di oggi sono i problemi di ieri: la diagnosi non sempre è facile. Ritengo altamente probabile, letto il suo racconto, che lei possa soffrire di un disordine muscolare con dolore miofasciale proiettato su vari bersagli come i denti.

L'intermittenza-remittenza e i territori di distribuzione sono abbastanza classici e il morso incrociato è spesso presente in questi casi. Penso che lei si debba rivolgere ad un odontoiatra esperto in disordini posturali e gnatologici per un approfondimento. Cordialità vivissime. Collo denti earache da un lato mi tenga informato. Mal di testa e Sindrome collo denti earache da un lato Costen.

L'informazione in Odontoiatria. Apparecchio invisibile. Denti bianchi. Ortodonzia invisibile. Dente incluso e collo denti earache da un lato al capo, ai denti, al collo, alla spalla. Domanda Soffro ormai da sei mesi collo denti earache da un lato un grave problema. Vertigini capogiro ovattamento orecchie.

In odontoiatria è indispensabile tenere conto delle componenti gnatoposturali Copyrhigt di Odontoclinic srl - Tutti i diritti sono riservati Le informazioni fornite attraverso questo sito non possono sostituire la valutazione diretta da parte dello specialista.