Raggi X delle articolazioni che è

SCROCCHIARE le DITA fa MALE o NO?

Se mal di sovratensione parte bassa della schiena

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima Raggi X delle articolazioni che è possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc.

Sono link cliccabili per questi studi. La diagnosi di radiazioni delle malattie del sistema muscolo-scheletrico è un'area di conoscenza eccitante e al tempo stesso molto complessa. Sono state descritte oltre malattie e anomalie nello sviluppo delle ossa e delle articolazioni. Ogni Raggi X delle articolazioni che è è caratterizzata da una certa dinamica - dalle manifestazioni iniziali, spesso sfuggenti nello studio delle radiazioni, a deformazioni e distruzioni grossolane.

I sintomi della malattia influenzano le caratteristiche legate all'età dello scheletro, le proprietà dell'agente patogeno, numerose regolazioni, inclusi gli effetti endocrini. In relazione a quanto sopra, è chiaro come monotipo radiografie di ciascun paziente, in quanto il medico deve valutare attentamente la totalità della storia medica, clinica e dei dati radiologici e di laboratorio per fare la diagnosi corretta. I disturbi dello sviluppo congenito si verificano in utero.

Dopo la nascita, possono progredire, ma soprattutto fino a quando continua la crescita e la differenziazione del sistema osteoarticolare. Alcune di queste anomalie sono nascoste e Raggi X delle articolazioni che è rilevate accidentalmente durante l'esame a raggi X, mentre altre causano disturbi pronunciati delle funzioni scheletriche.

Le anomalie sistemiche influenzano la condizione dell'intero apparato osteoarticolare, ma la lesione più pronunciata è quella o altri reparti. Se lo sviluppo di Raggi X delle articolazioni che è violazione si è verificata durante la formazione dello scheletro del tessuto Raggi X delle articolazioni che è, poi ci sono varie opzioni per la displasia fibrosa, e se durante la formazione di tessuto cartilagineo - displasia della cartilagine diskhondroplazii.

Molte anomalie sono associate a disturbi che si verificano durante la sostituzione dello scheletro cartilagineo con l'osso displasia ossea. Questi includono difetti isolati Raggi X delle articolazioni che è associati dell'ossificazione endocondrale, periostale ed endostale. I sintomi a raggi X delle anomalie sistemiche e comuni sono diversi. Tra questi, ci sono cambiamenti nelle dimensioni, nella forma e nella struttura delle ossa. Ad esempio, per una displasia cartilagine condrodistrofia, caratterizzata da estremità sproporzionatamente corte e dense osso con esteso in forma di campane e metafisarie massicce epifisi.

Con un tale difetto come l'aracnodattilia, al contrario, le ossa tubolari sono irragionevolmente allungate, sottili. Con esostosi cartilaginee multiple, sporgenze bizzarre compaiono sulla superficie delle ossa degli arti, costituite da tessuto osseo e cartilagineo. Con la condromatosi delle ossa nelle radiografie, varie forme di inclusioni cartilaginee sono definite nella metafisi estesa delle lunghe ossa tubolari.

Anomalie dell'ossificazione endossea sono spesso espresse nella compattazione del tessuto osseo. L'osservatore è colpito da una malattia di marmo; con le sue ossa del cranio, le vertebre, le ossa del bacino, le sezioni prossimale e distale dei femori sono molto dense, nelle immagini sembrano fatte di avorio e senza struttura. E con un tale difetto come l'osteopatia, quasi in tutte le ossa, vengono determinate più Raggi X delle articolazioni che è di una sostanza ossea compatta.

Disturbi endocrini e metabolici si manifestano nel ritardo o nel cambiamento nella normale crescita delle ossa in lunghezza e nell'osteoporosi sistemica. Rachitis è un classico esempio di tali disturbi. Le ossa con esso sono molto sottili Raggi X delle articolazioni che è spesso curve, in quanto non sopportano il carico normale.

Le sezioni metafisarie delle ossa sono allargate sotto forma di sottovaso, le loro estremità rivolte verso l'epifisi, hanno l'aspetto di frangia. Tra la metafisi e l'epifisi c'è un'ampia banda luminosa, che rappresenta la somma della cartilagine delle cellule germinali e della sostanza osteoide, che non è stata calcificata nel tempo. Le intossicazioni esogene più spesso portano all'osteoporosi sistemica, ma quando un bambino di metalli pesanti entra nel corpo nella parte distale della metafisi, si trova una banda di scurimento intensa trasversale.

Nella clinica, le lesioni sistemiche dello scheletro sono più spesso osservate nelle lesioni tumorali: metastasi del cancro nelle ossa, mieloma, leucemia, linfoblastoma, compresa la linfogranulomatosi. Raggi X delle articolazioni che è tutte queste malattie, si possono formare focolai tumorali nel midollo osseo, che portano alla distruzione del tessuto osseo.

Mentre la distruzione è piccola, possono essere rilevati principalmente attraverso l'osteoscintigrafia. Quando i fuochi aumentano, sono determinati su radiografie sotto forma di siti di distruzione. Tali focolai sono chiamati osteolitici. Sulla formazione dei noduli tumorali, il tessuto osseo talvolta risponde con una pronunciata reazione osteoblastica. In altre parole, intorno ai noduli del cancro si forma una zona di sclerosi. Tali focolai determinano sulle radiografie non difetti, ma focolai di compattazione nelle ossa, che sono chiamate metastasi osteoblastiche.

Non sono difficili da distinguere dalle anomalie dello sviluppo, in cui si formano dense isole osteosclerotiche nel tessuto osseo: queste ultime, a differenza delle metastasi tumorali, non concentrano la RFP nell'osteoscintigrafia. È consigliabile menzionare un'altra malattia, che spesso assume una natura sistemica, sulla deformazione dell'osteodistrofia morbo di Paget.

Le ossa tubulari sono deformate, il loro canale midollare è bloccato dall'immagine di travi ossee piegate e ispessite che si intersecano in direzioni diverse.

Nelle ossa del cranio e del bacino, solitamente ispessite, vi sono aree informe di sclerosi, a volte alternate a difetti nel tessuto osseo. La causa di questa malattia non è stabilita, ma la sua immagine radiologica è tipica e di solito serve come base affidabile per la diagnosi. L'osteoporosi è una delle più comuni e allo stesso tempo importanti malattie sistemiche dello scheletro. In primo luogo descritto il quadro clinico di osteoporosi e osteomalacia lo scelse Rotteg nel Tuttavia, solo neldopo il lavoro svolto dal noto osteology americano F.

Albright e rappresentanti della sua scuola, la malattia diventa noti per una vasta gamma di medici. Di particolare rilevanza l'osteoporosi acquisita in 60 anni a causa di un aumento significativo del numero di persone anziane e, ultimo ma non meno importante, grazie allo sviluppo di metodi di diagnosi radiazioni della malattia. Particolarmente grande è il significato sociale dell'osteoporosi, poiché è la causa più comune di fratture nelle persone di mezza età e soprattutto negli anziani.

L'osteoporosi sistemica è una condizione dello scheletro, caratterizzata da una diminuzione della massa ossea e disturbi microarchitetturali del tessuto osseo, con conseguente aumento della fragilità delle ossa e il rischio di fratture. Molto probabilmente, l'osteoporosi dovrebbe essere considerata non come una forma nosologica separata, ma come una risposta uniforme dello scheletro agli effetti di vari fattori endogeni ed esogeni.

Prima di tutto, è necessario distinguere chiaramente l'osteoporosi primaria è anche chiamata senile o involutiva. Una delle sue varietà è l'osteoporosi postmenopausale presenil delle donne. Occasionalmente, si verifica l'osteoporosi giovanile idiopatica una malattia delle vertebre "pesci". L'osteoporosi secondaria si verifica a causa di varie malattie o alcuni tipi Raggi X delle articolazioni che è farmaci.

Osteoporosi, sia primari che secondari, essere distinto osteomalacia demineralizzazione scheletrico a causa di vari fattori, pur mantenendo la struttura della matrice ossea organica hypostasis formazione ossea insufficiente durante lo sviluppo scheletrico e atrofia età fisiologica.

Per l'osteoporosi fattori di rischio includono una storia familiare della malattia, femmina, insorgenza tardiva delle mestruazioni, passo presto o causati dalla menopausa chirurgica, la mancanza di calcio nella dieta, l'ossessione con la caffeina e alcol trattamento di fumare con corticosteroidi, anticoagulanti, anticonvulsivanti, metotrexate, il trattamento multipla fame per perdita di peso "perdita di peso dietetica"ipermobilità.

V'è un tipo speciale di "osteoporotichnyh popolo" - Una donna bassa sottile con occhi azzurri e capelli biondi, lentiggini, e ipermobilità delle articolazioni. Queste donne sembrano anziane anzitempo. Nella comprensione dell'osteoporosi come condizione patologica dello scheletro, Raggi X delle articolazioni che è importante studiare la dinamica della mineralizzazione ossea durante la vita umana.

Particolarmente veloce diminuisce la massa della sostanza ossea nelle donne nel periodo postmenopausale. La diagnosi radiografica dell'osteoporosi comprende una serie di metodi di ricerca. Prima di tutto, è necessario eseguire una radiografia della colonna vertebrale in due proiezioni, ossa pelviche, cranio e mani. I segni radiografici di osteoporosi sono un aumento della trasparenza delle ossa e della deformazione delle vertebre, che vanno da lievi a gravi "vertebre di pesce".

A questo proposito, più importanti sono i vari metodi quantitativi per la valutazione della densità minerale ossea. Negli ultimi anni sono stati introdotti nella pratica clinica metodi di assorbimento densitometrico a raggi X e radionuclidi per determinare la densità ossea. In questo caso, si distinguono diversi indicatori principali. L'indicatore più preciso è la Marina.

Tuttavia, l'indice di BMD è più importante, poiché coincide meglio con un aumentato rischio di fratture, quindi ha un valore prognostico maggiore. Attualmente BMVD è usato relativamente raramente, poiché richiede una tomografia computerizzata con un programma di elaborazione dati molto complesso e costoso.

In accordo con le raccomandazioni dell'OMS, è stata adottata la seguente divisione di osteoporosi e osteopenia. Attualmente, ci sono diversi modi per determinare la mineralizzazione quantitativa dello scheletro. Nel singolo fotone absorptiometry come una sorgente di radiazione viene utilizzato I, avendo l'energia dei raggi gamma di 27,3 keV, per due fotoni absorptiometry viene utilizzato come sorgente di radiazione L53 Gd con raggi di energia 44 e keV.

Tuttavia, il più popolare di singoli fotoni a raggi X assorbimetria. Il metodo più perfetto e diffuso è l'assorbimetria a raggi X a due fotoni. L'essenza del metodo è un'analisi comparativa di due picchi di energia dei raggi X in genere 70 e keV. Utilizzando un computer, i parametri BMC e BMD sono determinati in "aree di interesse" separate - di solito nelle vertebre lombari, nelle ossa dell'avambraccio e nel femore prossimale.

Attualmente, questo metodo è il test diagnostico principale nell'organizzazione dello screening per identificare l'osteoporosi involontaria negli anziani e nelle donne nel periodo pre- e post-menopausale. L'individuazione di una ridotta mineralizzazione dello scheletro consente una terapia tempestiva e riduce il rischio di fratture.

La tomografia computerizzata quantitativa viene utilizzata per determinare la mineralizzazione dello scheletro, principalmente la colonna vertebrale, l'avambraccio e la tibia. Una Raggi X delle articolazioni che è principale del metodo è la possibilità di determinare la mineralizzazione dell'osso spugnoso, che, come è noto, è più facilmente Raggi X delle articolazioni che è dall'osteoporosi.

Misurazione quantitativa di mineralizzazione dello scheletro da radiestesia ultrasuoni consente di determinare le caratteristiche uniche di osso, in particolare le sue proprietà architettonici come elasticità, affaticamento trabecole struttura ossea anisotropia. Le nuove aree della risonanza magnetica comprendono l'ottenimento di una risonanza magnetica ad alta risoluzione della struttura ossea trabecolare.

Il vantaggio principale di questa ricerca è un'opportunità unica per esaminare l'architettura dell'osso trabecolare con la costituzione di vari parametri importanti: il rapporto tra spazi trabecolari e midollari, la lunghezza totale delle superfici ossee trabecolari nell'unità, la caratteristica quantitativa del grado di ossa modello anisotropia e altri. Un ampio gruppo di lesioni focali sono cambiamenti locali nelle ossa causati da un processo infiammatorio di diversa natura.

Tra questi, l'osteomielite e la tubercolosi e l'artrite sono di particolare importanza pratica. L'osteomielite è un'infiammazione del midollo osseo. Tuttavia, a partire dal midollo osseo, il processo infiammatorio passa al tessuto osseo e al periostio circostanti, vale a dire include sia l'ostite che la periostite. A seconda dell'origine della malattia, si distinguono l'osteomielite ematogena e traumatica incluso l'arma da fuoco.

L'osteomielite ematogena acuta inizia improvvisamente. Il paziente ha un'alta temperatura corporea, brividi, polso frequente, mal di testa e dolore vago nella zona dell'osso interessato.

Il quadro clinico è completato da leucocitosi neutrofila nel sangue periferico e un aumento della VES. Nonostante il quadro clinico pronunciato, durante le radiografie non vengono rilevati cambiamenti nelle ossa durante questo periodo.

Per confermare Raggi X delle articolazioni che è dati clinici e il trattamento tempestivo, è necessario utilizzare altri metodi di radioterapia. Nelle prime ore della malattia, la ricerca sullo scheletro del radionuclide mostra un aumento dell'accumulo di RFP nella zona interessata. I dati clinici e radiologici sono la base per condurre una terapia antibiotica precoce a grandi dosi. Nuove prospettive nella diagnosi di osteomielite apre una risonanza magnetica.

Sui tomogrammi, il danno del midollo osseo viene rilevato direttamente.