Tumore del midollo o delle articolazioni

Siamo Fatti Cosi Il Midollo Osseo

Sostituzione articolare, se necessario, in Ucraina

Vedi anche Panoramica sui tumori ossei e articolari e Panoramica sulla leucemia. Il mieloma multiplo è il tumore osseo maligno primitivo più frequente, ma è spesso considerato un tumore delle cellule del midollo osseo piuttosto che un tumore osseo perché è di derivazione ematopoietica vedi anche Mieloma multiplo.

Colpisce soprattutto nell'età più matura. Le indagini scheletriche tipicamente mostrano lesioni litiche nettamente circoscritte lesioni a stampo o demineralizzazione diffusa. Una lesione mielomatosa isolata senza coinvolgimento del midollo in modo sistemico viene chiamata plasmocitoma. Alcune lesioni ossee rispondono piuttosto bene alla radioterapia.

L'osteosarcoma è tumore del midollo o delle articolazioni 2o in ordine di frequenza fra i tumori maligni primitivi dell'osso e presenta elevata malignità. È più frequente in soggetti di età compresa tra i 10 e i 25 anni, benché possa insorgere ad ogni età. L'osteosarcoma produce osteoide maligna tessuto osso immaturo dalle cellule ossee tumorali.

I sintomi abituali sono dolore e tumefazione. I riscontri nella diagnostica per immagini sono variabili e possono comprendere sia caratteristiche sclerotiche che litiche. La diagnosi dell'osteosarcoma richiede la biopsia. I pazienti devono essere sottoposti a RX e TC del torace per rilevare metastasi polmonari e a una scintigrafia ossea per rilevare metastasi ossee. La RM viene eseguita sull'intera estremità coinvolta per rilevare le lesioni metacrone se presenti.

Il trattamento dell'osteosarcoma associa radioterapia, chemioterapia e chirurgia. La chemioterapia neoadiuvante in genere inizia prima di qualsiasi intervento chirurgico. Nella chirurgia conservativa dell'arto, il tumore viene tumore del midollo o delle articolazioni in blocco, compresi tutti i tessuti reattivi periferici e un orlo del circostante tessuto normale; per evitare fuoriuscite microscopiche di cellule tumorali, il tumore non va violato.

In genere è necessario proseguire la chemioterapia anche dopo l'intervento chirurgico. Varianti dell'osteosarcoma convenzionale che si presentano molto meno frequentemente comprendono lesioni corticali superficiali, come l'osteosarcoma parostale e l'osteosarcoma periostale.

Gli osteosarcomi parostali il più delle volte colpiscono la corticale posteriore del femore distale e solitamente sono abbastanza ben differenziati. L'osteosarcoma periostale assomiglia di più a un tumore cartilagineo di superficie di tipo maligno. In genere si localizza al terzo medio della diafisi femorale e ha un aspetto tumore del midollo o delle articolazioni sole radiante" tumore del midollo o delle articolazioni RX. Il rischio di metastasi negli osteosarcomi periostali è molto maggiore che negli osteosarcomi parostali ben differenziati, ma in una certa misura minore rispetto agli osteosarcomi tipici.

Gli osteosarcomi parostali richiedono la resezione chirurgica in blocco ma non la chemioterapia. Nella maggior parte dei casi gli osteosarcomi periostali vengono trattati con chemioterapia e resezione chirurgica in blocco allo stesso modo degli osteosarcomi tipici.

I fibrosarcomi e il sarcoma pleomorfo indifferenziato hanno caratteristiche simili agli osteosarcomi ma producono fibrocellule tumorali piuttosto che cellule tumorali osseecolpiscono lo stesso gruppo di età e pongono problemi simili. Il trattamento e la prognosi per lesioni di alto grado sono simili a quelli dell'osteosarcoma.

I condrosarcomi sono tumori maligni della cartilagine. Differiscono dagli osteosarcomi clinicamente, terapeuticamente e prognosticamente. I condrosarcomi possono anche insorgere da altre condizioni preesistenti, in particolare negli osteocondromi multipli e nell'encondromatosi multipla p. I condrosarcomi tendono a colpire gli adulti anziani. Spesso si sviluppano nelle ossa piatte p.

Le RX spesso mostrano calcificazioni puntiformi. I condrosarcomi spesso presentano anche una distruzione dell'osso corticale con perdita della normale trabecolatura ossea. È spesso difficile tumore del midollo o delle articolazioni i condrosarcomi di basso grado da encondromi mediante imaging e talvolta anche con l'istologia. Alcuni chirurghi preferiscono la resezione chirurgica in blocco per i tumori di basso grado per ridurre il rischio di recidiva.

I gradi di tumore più elevati sono trattati con una resezione chirurgica in blocco. A causa dell'alto potenziale di impianto del tumore, si deve prestare particolare attenzione a evitare la disseminazione di cellule tumorali nelle parti molli durante la biopsia o l'intervento chirurgico.

La recidiva è inevitabile se vengono disseminate cellule tumorali. I tumori di basso grado quasi sempre curati definitivamente a seguito di un adeguato trattamento. Poiché questi tumori hanno una vascolarizzazione limitata, chemioterapia e radioterapia hanno bassa efficacia. Il sarcoma di Ewing è un tumore osseo a cellule rotonde con un picco di incidenza tra i 10 e i 25 anni.

La maggioranza di questi tumori si sviluppano negli arti, ma possono colpire qualsiasi osso. Il sarcoma di Ewing tende a essere di grandi dimensioni, interessando talvolta l'intera struttura ossea, il più delle volte la sede diafisaria. I sintomi più comuni sono il dolore e la tumefazione. Una lesione litica, soprattutto se a carattere infiltrativo e priva di margini netti, è il riscontro iconografico più diffuso, ma strati multipli di neoformazione ossea sottoperiostea reattiva possono produrre un aspetto a "buccia di cipolla".

Le RX solitamente non rivelano l'intera estensione tumore del midollo o delle articolazioni coinvolgimento osseo, e un'ampia massa di tessuto molle in genere circonda l'osso interessato. La RM definisce meglio l'estensione della malattia, contribuendo ad indirizzare il trattamento.

Il trattamento del sarcoma di Ewing comprende varie combinazioni di chirurgia, chemioterapia e radioterapia. La guarigione è talvolta possibile anche in presenza di metastasi. La chemioterapia in combinazione con la resezione chirurgica in blocco, se possibile, produce spesso risultati migliori a lungo termine.

Il linfoma osseo precedentemente noto come sarcoma a cellule reticolari colpisce gli adulti, abitualmente nel 5o e 6o decennio di vita.

Il tumore è costituito da piccole cellule rotonde, spesso una combinazione di cellule reticolari, linfoblasti e linfociti. Dolore e tumefazione sono i sintomi tipici di un linfoma delle ossa.

Le fratture patologiche sono frequenti. I linfomi ossei sono generalmente trattati con chemioterapia sistemica. La stabilizzazione di ossa lunghe è spesso necessaria per prevenire fratture patologiche. L'amputazione è indicata solo raramente, quando la funzione è perduta a causa di una frattura patologica o di un esteso coinvolgimento delle parti molli che non possano essere gestiti in altro modo.

Il tumore a cellule giganti maligno, è raro e di solito è localizzato all'estremità tumore del midollo o delle articolazioni un osso lungo. La RX rivela peculiari caratteristiche di distruzione maligna prevalentemente distruzione di tipo litico, distruzione corticale, invasione dei tessuti molli e frattura patologica. Un tumore a cellule giganti maligno che si sviluppi da un tumore gigantocellulare precedentemente benigno è tipicamente radioresistente.

Il trattamento del tumore a cellule giganti maligno è simile a quello di un osteosarcomama il tasso di guarigione è basso. Il cordoma è tumore del midollo o delle articolazioni tumore raro che si sviluppa dai residui della notocorda primitiva. Tende a insorgere alle estremità della tumore del midollo o delle articolazioni vertebrale, generalmente nel centro del sacro o presso la base del cranio. Un cordoma nella regione sacrococcigea causa un dolore quasi costante. Le metastasi sono rare, mentre la recidiva locale è più frequente.

I cordomi sacrococcigei possono essere guariti attraverso un'escissione radicale en bloc. I cordomi alla base del cranio sono in genere inaccessibili chirurgicamente ma possono rispondere alla radioterapia. Il Manuale è stato pubblicato tumore del midollo o delle articolazioni la prima volta nel come un servizio alla società. Maggiori informazioni sul nostro impegno per Il sapere medico nel mondo. Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.

Verifica qui. Argomenti di medicina. Argomenti comuni in materia di salute. Argomenti speciali Disturbi dei denti Disturbi del tessuto muscoloscheletrico e connettivo Disturbi dell'apparato cardiovascolare Disturbi dermatologici Disturbi di orecchio, naso e gola Disturbi gastrointestinali Disturbi genitourinari Disturbi nutrizionali Disturbi oculari Disturbi psichiatrici Ematologia e oncologia Farmacologia clinica Geriatria Ginecologia e ostetricia Immunologia; malattie allergiche Malattie del fegato e delle vie biliari Malattie endocrine e metaboliche Malattie infettive Malattie neurologiche Malattie polmonari Medicina di terapia intensiva Pediatria Traumi; avvelenamento.

Video Cifre Immagini Quiz. Notizie e commenti. Argomenti di medicina e Capitoli. Mieloma multiplo. Osteosarcoma sarcoma osteogenico. Fibrosarcoma e sarcoma pleomorfo indifferenziato precedentemente istiocitoma fibroso maligno dell'osso. Tumore del midollo o delle articolazioni di Ewing. Linfoma osseo. Tumore a cellule giganti maligno.

Metti alla prova la tua conoscenza. Quale dei seguenti deficit è il risultato più obiettivo nella sciatica? Aggiungi a qualsiasi piattaforma. Caricamento in corso. Tumori ossei primitivi maligni Di Michael J. Immagine per gentile concessione di Michael J. Dr Joyce e Dr Hakan Ilaslan.

Condrosarcoma dell'omero. Sarcoma tumore del midollo o delle articolazioni Ewing del radio. Sarcoma di Ewing dell'osso. I sintomi del cordoma possono essere presenti da mesi o anni prima della diagnosi. Questa Pagina È Stata Utile? Tumori ossei metastatici. Panoramica sui tumori ossei e articolari. Panoramica sui tumori endocranici.