Variazioni e le anomalie delle articolazioni

Anatomia Articolazioni della mano

Come sbarazzarsi del mal di schiena

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. Raramente vi è una vena cava superiore accoppiata destra e sinistramentre la vena cava superiore è formata dalle vene brachiocefalica sinistra e semi-disaccoppiata. A volte lasciato un comune comune venoso cuvier condotto che collega la vena brachiocefalica sinistra con il seno coronarico del cuore. In alcuni casi, c'è una comunicazione tra gli afflussi delle vene cave e polmonari superiori.

Le vene spaiate e semi-spaiate sono variabili in calibro, topografia e abbondanza di affluenti. A volte una vena semi-disaerata si svuota in una vena inappaia con tronchi. Un'ulteriore vena semi-spaiata è a volte assente. L'afflusso della vena giugulare interna è talvolta la vena tiroidea superiore e alcuni afflussi della vena linguale. Le vene diplomatiche ed emissarie negli anziani e negli anziani scompaiono nei luoghi.

Gli afflussi della vena facciale sono spesso debolmente espressi. Gli afflussi della vena giugulare esterna sono instabili, potrebbe non esserci afflusso anteriore-anastomosi con la vena sottomandibolare afflusso posteriore. A volte, la vena giugulare interna affluisce nella vena del viso, nelle vene linguali, in una vena giugulare interna addizionale, nella vena del seno, localizzata per via sottocutanea. Esiste una vena centrale del collo non appaiata, che passa sottocutanea davanti alla trachea.

Le vene giugulari anteriori sono molto variabili in numero e topografia. La vena succlavia a volte passa insieme con variazioni e le anomalie delle articolazioni succlavia nello spazio interstiziale. L'afflusso incostante della vena succlavia è la vena verticale longitudinale superficiale del collo e la vena intercostale superiore destra.

Raramente la vena succlavia è doppia. Le vene brachiocefaliche sono variabili nel numero e nella direzione dei loro affluenti. A volte una vena ascellare entra nella vena brachiocefalica. Occasionalmente, la succlavia e le vene giugulari interne vengono aperte separatamente nella vena brachiocefalica.

Raramente la vena brachiocefalica forma espansioni locali alternate alle sue sezioni strette. Occasionalmente ci sono due vene ascellari - mediale e laterale, che vanno in parallelo, a volte in collegamento tra loro da anastomosi.

L'importanza della loro topografia è molto variabile. La topografia delle connessioni tra le vene sottocutanee laterali e mediali è altamente variabile. Sono descritte le seguenti forme più frequenti di connessioni interveniose delle vene superficiali dell'avambraccio.

La vena cava inferiore raramente è raddoppiata. Le vene epatiche a volte formano un tronco corto - una vena epatica comune che scorre nell'atrio destro, con la vena cava più bassa che si apre nella vena ombelicale o spaiata.

La vena ombelicale è spesso conservata dappertutto, aspirando sangue alla vena cava inferiore. Il numero, il diametro delle vene renale, del variazioni e le anomalie delle articolazioni ovarico sono variabili.

Le vene iliache generali, esterne e interne possono formare estensioni locali. La grande vena sottocutanea della gamba è talvolta molto sottile, spesso raddoppiata, meno spesso triplicata. A volte cade nella piccola vena safena della gamba. Spesso c'è una vena sottocutanea addizionale della coscia che raccoglie il sangue dal lato mediale o posteriore della coscia. Questa vena sfocia nella grande vena sottocutanea del piede ed è estremamente rara nella vena femorale stessa.

C'è una vena sottocutanea situata sulla superficie laterale della coscia. Scorre nella grande vena sottocutanea del piede vicino alla fessura sottocutanea, la cosiddetta fossa ovale.

A volte ci sono due tronchi di una piccola vena safena della gamba, variazioni e le anomalie delle articolazioni da numerose anastomosi trasversali. Le vene poplitea e femorale sono variazioni e le anomalie delle articolazioni raddoppiate.

La gravità dei loro affluenti è variabile. La vena porta ha una lunghezza e un diametro differenti. I suoi affluenti aggiuntivi sono le vene spleniche, pancreatiche-duodenali e variazioni e le anomalie delle articolazioni gastro-omali. Nella vena mesenterica superiore, a volte scorre un breve tronco della vena pancreas-duodeno. Nella vena splenica, le vene della parte cardiaca dello stomaco spesso si aprono. Next page. You are here Principale.

Sistema cardiovascolare. Esperto medico dell'articolo. Cardiologo, cardiochirurgo. Nuove pubblicazioni Tè blu: benefici e danni, controindicazioni. Un pugno nell'occhio per un uomo. Iodio durante la gravidanza. Iodinolo nel mal di gola: come allevare e sciacquare? Morso di medusa: sintomi, conseguenze, che a trattare. Succhi di diabete mellito di tipo 1 e 2: benefici e danni. Variazioni e anomalie delle vene.

Alexey PortnovEditor medico Ultima recensione: Anomalia e topografia delle vene sono più variabili delle arterie. È importante sapere! La dilatazione endovascolare, o angioplastica, è uno dei modi più efficaci per trattare le lesioni vascolari segmentarie limitate - stenosi e occlusione. Leggi di più You are reporting a typo in the following variazioni e le anomalie delle articolazioni.

Typo variazioni e le anomalie delle articolazioni. Leave this field blank.